Chiama ora: 0583 40541







Tasso alcolemico: tutto quello che c’è da sapere su test, limiti e sanzioni
https://storage.googleapis.com/stateless-blogautomobile-media/2018/07/29627a9a-tasso-alcolemico-tutto-quello-che-ce-da-sapere-su-test-limiti-e-sanzioni-664x350.jpg


Sanzioni severe per la guida in stato di ebbrezza: scopriamo limiti e sanzioni

Quando si parla di tasso alcolemico si intende la concentrazione di etanolo nel sangue di un determinato soggetto. Il nostro Codice della Strada è intervenuto in maniera piuttosto severa nel corso degli ultimi anni nel legiferare la materia della guida in stato di ebbrezza e attualmente il limite consentito è di 0,5 g/litro.

Limiti tasso alcolemico

Come detto, il limite del tasso alcolemico previsto dalla legge è di 0,5 g/litro. La guida oltre questa soglia è considerata “in stato di ebbrezza” e costituisce un reato. Questo può essere punito, oltre che con la sottrazione di 10 punti dalla patente, anche con le sanzioni previste dagli articoli 186 e 186 bis del Codice della Strada.

I limiti oltre i quali il tasso alcolemico comporta la guida in stato di ebbrezza sono: tra 0,5 e 0,8 g/l, tra 0,8 e 1,5 g/l e infine tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l. A seconda del tasso alcolemico riscontrato variano le sanzioni previste dal Codice della Strada.

Tasso alcolemico: sanzioni

Chi viene fermato alla guida di una vettura con un tasso alcolemico tra 0,5 e 0,8 g/l rischia un’ammenda da 500 a 2000 euro e la sospensione della patente da 3 a 6 mesi.

Se l’esame del tasso alcolemico è invece tra 0,8 e 1,5 g/l si rischia un’ammenda da 800 a 3200 euro, l’arresto fino a 6 mesi e la sospensione patente da 6 mesi ad 1 anno.

Sanzioni ben più severe per chi venga trovato alla guida con un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l. L’importo dell’ammenda varierà da un minimo di 1500 ad un massimo di 6000 euro, inoltre la durata dell’arresto varierà da 6 mesi ad un anno, la sospensione della patente potrà essere disposta per un periodo minimo di un anno fino ad un massimo di due anni, è inoltre previsto anche il sequestro preventivo del veicolo e la confisca del veicolo, salvo qualora appartenga a persona estranea al reato.

La patente di guida è sempre revocata quando il reato è stato commesso da un conducente di autobus o di veicolo destinato al trasporto merci, con massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5 t, in caso di recidiva biennale e quando il conducente, con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l o sotto l’influenza di droghe, abbia provocato un incidente.

Le pene previste dall’articolo 186 comma 2 e 186 bis comma 3 del Codice della Strada sono raddoppiate se il conducente in stato di ebbrezza provoca un incidente stradale.

L’alcoltest

L’accertamento alcolimetrico è eseguito tramite etilometro. Questo dispositivo misura la quantità di alcol contenuta nell’aria espirata. L’esame viene ripetuto due volte, effettuando due misurazioni successive a distanza di 5 minuti l’una dall’altra. Il rifiuto di sottoporsi all’alcol test è un reato punito con la perdita di 10 punti della patente di guida e con le stesse pene previste per chi guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l.

Tabella tasso alcolemico

Ci si è sempre chiesti se sia possibile compiere un calcolo tasso alcolemico per sapere con anticipo se si è in grado di mettersi o meno al volante. Non è possibile stabilire a priori un criterio che valga per tutti, dato che, il limite del tasso alcolemico varia in base al sesso della persona, al peso, all’età, alla gradazione degli alcolici ed ad altri fattori.

Il governo ha fornito delle tabelle puramente indicative che definiscono le quantità di alcol ingeribile per non superare il tasso alcolemico di 0,5. Queste tabelle si trovano affisse nei pub, discoteche, ristoranti ed i valori si riferiscono ad un’assunzione di alcol effettuata entro 60-100 minuti.



HAI DOMANDE DA FARCI? INVIA UNA RICHIESTA
COMPILA I DATI CON: