Chiama ora: 0583 40541

Kia. Svelati gli sketch delle nuove elettriche
21/09/2020

La Kia ha delineato ulteriormente la propria strategia per l’elettrico mostrando un piccolo assaggio di alcuni dei modelli che verranno lanciati nei prossimi anni: saranno sette, quelli ''nativi'', entro il 2027, con il primo progetto sviluppato da zero – nome in codice CV - al lancio nel 2021. Nella gamma sono incluse, come ampiamente prevedibile e come si evince dal bozzetto, diverse Suv e crossover.

Gli obiettivi. La presentazione può essere considerata una sorta di ''sequel'' del Plan S annunciato a gennaio, un piano a medio-lungo termine dedicato ai veicoli alimentati esclusivamente a batteria e alle soluzioni di mobilità, attraverso il quale la Kia ha già fissato obiettivi precisi: per esempio, quello di offrire 11 modelli elettrici entro il 2025. Ampliando l’orizzonte, poi, la Casa intravede, entro il 2029, un quarto delle vendite globali realizzato con la gamma a emissioni zero. Il punto di partenza sono le oltre 100 mila elettriche consegnate ad oggi in tutto il mondo a partire dal 2011, ovvero da quando è stata lanciata la Kia Ray EV, variante a elettroni di una piccola monovolume destinata al mercato coreano, che rappresenta la prima elettrica di produzione della Casa.

Una base fatta apposta. I nuovi arrivi saranno invece auto progettate sin da subito per essere alimentate solo a batteria, costruite sulla base della piattaforma E-GMP, il nuovo pianale modulare della Casa per le elettriche, che andranno a ricoprire un ruolo centrale nell’attività della Casa e, perciò, anche a ridefinirne i canoni del design. Con queste vetture, la Kia si appresta a avviare un nuovo corso stilistico fortemente caratterizzato dalla filosofia e dal linguaggio, oltre che dalle soluzioni progettuali, della tecnologia a emissioni zero. Ma alle viste c’è anche un potenziamento degli addetti, delle basi lavorative e della formazione  in funzione dell’elettrico.

Altri fronti. La Kia, infine, svilupperà un’offerta di servizi di mobilità dedicati. Il costruttore sta definendo programmi di abbonamento che consentiranno ai clienti di guidare auto diverse con un’unica sottoscrizione, formule di leasing e noleggio per le batterie e attività di business legate al ripristino degli accumulatori.

CHIEDI PIÙ INFORMAZIONI SU QUESTA NEWS
Inviaci i tuoi dati e un messaggio, ti ricontatteremo il prima possibile e ti terremo aggiornato su news similari

COMPILA I DATI CON: